La mozzarella di bufala ovvero l’oro bianco del Made in Italy

L’Italia a tavola si sa è tra le migliori. Siamo un popolo di Santi, navigatori, poeti, buongustai ed artisti del piacere anche durante il parto di un buon piatto, capace di far innamorare e soddisfare i nostri sensi. Ma quanti falsi miti e pregiudizi dietro ogni singolo alimento. Quanti sospiri o privazioni per un boccone in più di quel formaggio come la mozzarella di bufala attorniata da tante troppe inesattezze sulle sue proprietà. Fa ingrassare? È digeribile? Qual è il suo reale apporto nutritivo? Il mondo del web è ricco di tante false notizie e falsi miti, che non fanno altro che confondere il consumatore ad indurlo a non peccare più.

Innanzitutto sappiate che la mozzarella di bufala fa bene alla salute. Contiene poco sale, ha un ridotto contenuto di lattosio e le sue proprietà antiossidanti la rendono uno dei prodotti più apprezzati del Made in Italy.

Il segreto per produrre una buona mozzarella di bufala altamente digeribile? Il latte. Serve latte di alta qualità con un ottimo contenuto proteico e lipidico, che non subisca alterazioni dovute al lungo trasporto e che venga lavorato solo con fermenti lattici vivi. La Mozzarella di Bufala Campana è fonte di proteine ad elevato valore biologico, pari a 16, 5 g per 100 g di prodotto, a cui è associato anche un moderato apporto di grassi, 20 g. Il lattosio presente è molto basso, pari a 0,3%. Fornisce poi un modesto apporto di calcio e fosforo oltre a vitamine sia idrosolubili come B1, B2, B6 e niacina che liposolubili come la vitamina E.

Che sia a forma di ciliegina, perlina, bocconcino, nodino o di treccia, la mozzarella di bufala piace sempre di più. Soprattutto se è Dop, cioè a Denominazione di origine protetta. Numerosi i testimonial vip pazzi per la bianca, morbida, rotonda e soffice pallina di latte che secondo un’indagine Coldiretti circa 4 italiani su 10 (il 42%) sono rientrati dalle vacanze con prodotti tipici come souvenir. Lo scrittore Roberto Saviano nel libro Vieni via con me l’ha addirittura citata come “uno dei 10 motivi per cui vale la pena di vivere. È un gioiello del gusto, capace di fatturare oltre 500 milioni di euro l’anno, che dalle star del cinema hollywoodiano come Leonardo Di Caprio, ai campioni dello sport come Roger Federer passando per la musica pop di Lady Gaga fino a leader politici come Angela Merkel tutti la vogliono e la desiderano.

Amata e imitata senza risultato perché si sa il Made in Italy tutti tentano di eguagliarlo, ma lasciateci le nostre certezze inossidabili come la mozzarella e la pizza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *